Cos‘è l’amore: l’amore é….

Significato della parola amore

Cos’è l’amore

L'amore alla base di tutto non solo del rapporto di coppia ma della vita

Sommario

Cos'è l'amore: l'amore é....

Abbiamo parlato di cosa significa amare una persona e cosa significa amare se stessi.

Cerchiamo almeno in parte di capire che cos'è l'amore lasciando stare i soliti aforismi, frasi, citazioni e definizioni piu' o meno appropriati.

C'è chi dice che sia tutto e chi sostiene sia soltanto una mera illusione. Ma dove sta la verità? Che cos'è veramente l'amore?

Ognuno di noi ha una concezione differente di questo sentimento e, allo stesso tempo, tutti pensano si tratti di un argomento impossibile da definire e categorizzare in maniera univoca.

Se proviamo a cercare sul vocabolario il termine amore troviamo una spiegazione tanto semplice quanto solo apparentemente esaustiva, che recita:

l'amore è quel sentimento profondo ed intenso di adesione, simpatia ed affetto rivolto verso:

  • un'altra persona,
  • ma anche verso un animale,
  • un ideale,
  • un concetto,
  • o un semplice oggetto.

Ovviamente siamo di fronte ad una spiegazione abbastanza riduttiva, che non tiene conto di tantissimi altri aspetti che fanno da corollario a quanto appena detto.

Tuttavia, questa può essere considerata un'ottima base di partenza sulla quale ogni persona è libera di incollarvi ulteriori sensazioni e stati d'animo essenzialmente legati alla propria idea personale di amore.

Ma per quale motivo esiste una tale necessità di etichettare un sentimento?

Solo amando si capisce cos'é l'amore

Tendenzialmente, perché ci sentiamo vulnerabili davanti ad esso e quindi abbiamo bisogno di darne una definizione convincente, di plasmare in una forma ben definita un sentimento che, spesso, ci induce a perdere sicurezze e controllo.

Perché diciamocelo pure, l'amore è fonte di vita ma fa anche un po' paura.

Dell'amore verso il prossimo ne parlano tutte le religioni in particolar modo l'Apostolo San Paolo nelle sue lettere, nel celebre Inno all'Amore lo stesso Gesù nelle Parabole dei Vangeli.

Un amore puro e immenso verso gli altri e verso il Creatore. La nostra cultura occidentale risente e si fonda sulla cultura cattolica nonostante i tempi moderni.

Anche le altre grandi religioni hanno teorizzato la spiritualità dell'Amore fino ad arrivare tutte allo stesso corollario:

Solo amando si capisce cos'é l'amore

Psicologia di un sentimento

Tutti parlano o hanno parlato almeno una volta dell'amore: persone comuni, ma soprattutto letterati, poeti, cantautori ed artisti.

• Di questo sentimento così chiaro eppure tanto misterioso si disquisisce da secoli, nelle poesie, nei romanzi, nei sonetti e nella musica di più facile ascolto.

• Qualche esempio? L'amore tragico cantato da Shakespeare in Romeo e Giulietta, i Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, e ancora, l'amore complicato di Dante per Beatrice o quello di Penelope per Ulisse.

• Artisti di ogni epoca hanno parlato dell'amore e degli effetti che esso provoca sui nostri sensi, sulle nostre abitudini, sui nostri modi di fare, sulla nostra mente.

Il significato completo della parola amore e' anche verso un animale, un amico e la natura o la passione per una cosa o ideale

Cos’è l’amore

Le grandi religioni monoteiste si basano sul concetto di Amore Universale

Ma a trattare questo tema piacevole e al contempo terribile, da secoli ci pensano anche gli psicologi.

Impossibile nascondere che persino per una materia come la psicologia, che trae il suo punto di partenza dalla scienza, risulti abbastanza complicato darne una definizione univoca e non troppo semplicistica.

Secondo la psicologia l'idea che ognuno di noi si fa di questo sentimento riflette esattamente ciò che siamo, i nostri valori, i nostri desideri, le nostre più profonde aspettative ed il modo in cui siamo soliti vivere le relazioni.

Ne consegue che il nostro personale concetto di amore porti con sé ciò che siamo, la nostra vita, la nostra storia personale e le nostre esperienze.

E purtroppo non sempre questa è una cosa positiva.

Ma cos'è il vero amore e quando nasce?

Siamo arrivati alla conclusione che ciò che siamo soliti chiamare amore sia una molteplicità di emozioni, che fuse tutte insieme danno vita ad una sensazione forte, assoluta e, a volte, in grado di togliere il fiato.

  • L'amore è quel momento in cui tendiamo a fermare il cervello e cominciamo a ragionare esclusivamente con il cuore.
  • L'amore è un sentimento grande, che ha il potere unico di riempire da solo il nostro tempo e le nostre giornate, di farci sorridere, ma anche di farci piangere e disperare.
  • In ogni caso, senza questo "paniere" di emozioni così intense la vita diventerebbe piatta, grigia, quasi anonima.
  • Qualcuno dice che non si possa vivere senza amore.

Ma cosa vuol dire amare nella vita di tutti i giorni?

Amare significa desiderare il meglio per il proprio partner, chiunque esso sia, anche quando interessi e motivazioni personali corrono su due binari separati.

• Vuol dire permettere alla persona che ha deciso di vivere insieme a noi di essere felice, anche se il suo cammino dovesse essere differente rispetto al nostro.

• L'amore è un sentimento che nasce dalla volontà irrefrenabile di donarsi all'altro, di affidare la propria vita a qualcun altro, di camminare insieme, mano nella mano, in qualsiasi direzione.

• È un sentimento che per alcuni rischia di essere quasi un salto nel buio, un affidarsi totalmente alle mani di una persona che reputiamo insostituibile.

Ma quando e perché nasce l'amore?

A dircelo sono psicologi ed autori appassionati di quest'argomento.

Secondo loro l'amore nasce nel momento in cui cessiamo di mettere condizioni particolari a quel sentimento e alla persona che abbiamo di fronte e cominciamo a comprendere davvero cosa voglia dire amare.

Cos'é l'amore? E' una forza gratuita a perdere un dare incondizionato.

Cos’è l’amore

L'Amore si capisce cosa sia veramente amando gli altri

L'amore per essere reale, perfetto, unico, deve essere quel sentimento che dona senza chiedere nulla in cambio.

E questa condizione dell'animo fa in modo che la persona in questione sia pronta ad accogliere ogni cosa gli venga offerta.

Naturalmente, quanto più gli viene dato, tanto più grande sarà il sentimento di gratitudine e la volontà di ricambiare.

Insomma, amare è un sentimento che presuppone la volontà di dare, ma che non deve includere alcuna pretesa di essere ricambiati.

Cos'é l'amore? L'amore ai tempi dei social

Quella che oggi prevale è la convinzione che amare corrisponda a un'irrefrenabile passione o peggio, alla voglia di trascorrere lunghe ore al telefono o in chat.

Ma è davvero così? Certo, questi sono linguaggi tipici dell'amore e nulla tolgono al concetto che finora abbiamo cercato di analizzare, eppure presi singolarmente non racchiudono alcun sentimento che possa essere paragonato al vero amore.

In realtà, amare trascende le chat, i telefoni e i like sui social network, poiché significa perdonare chi commette un errore, dare fiducia anche a chi ci ha deluso (con tutte le eccezioni del caso naturalmente), rispettare idee e gusti diversi e soprattutto accettare l'altra persona per quella che è, senza volerla cambiare a tutti i costi, senza la presunzione di limarne difetti o propensioni che non apprezziamo.

Amare vuol dire non pretendere mai nulla dal partner, ma semplicemente donare per la gioia di dare a chi si vuol bene.

L'intensità dell'amore e tutta la letteratura che nel corso dei secoli ha cercato di inquadrare questo sentimento così grande, importante e mutevole, non può essere svilita da prese di posizione moderniste e desiderose di etichettare ogni cosa in nome di una serie di comportamenti predefiniti, che si tratti dei social (like, profili condivisi, etc) o delle ore trascorse al telefono.

Amare vuol dire pensare instancabilmente all'altra persona, al suo bene, alle sue priorità, ma non possederla, controllarla, occupare a tutti i costi il suo tempo!

Cos’è l’amore

Amare non e' inteso solo come amore di coppia ma anche come amore verso la natura, se stessi e gli altri

Nel messaggio cristiano troviamo forza e spunti per amare in modo incondizionato

L'arte di amare, diceva qualcuno

Secondi molti autori del passato e del presente ad amare si impara e farlo non è così scontato.

La frase più ricorrente quando si parla di arte di amare è ancora una volta quella di cui abbiamo fatto menzione in precedenza: il vero amore è quello che si concentra sul dare, senza aspettarsi nulla in cambio.

Perché l'amore è un dono che non aspetta di essere ricambiato.

Ci hanno insegnato che l'amore è qualcosa che capita quando meno ce lo si aspetta, che riguarda esclusivamente le relazioni di coppia e che è essenzialmente un rapporto di dare e avere, in cui è necessario ricevere sempre qualcosa.

La maggior parte di noi preferisce essere amata che amare, vivendo con la certezza che ricevere amore sia la ricetta per trascorrere una vita felice.

l'amore é contraccambiare chi ci ama

Ma chi pensa questo si sbaglia, perché pretendere di essere amati vuol dire ricevere ciò che riteniamo indispensabile soltanto per la nostra felicità, senza che si tratti di un sentimento reale.

Alcuni esempi su cosa voglia dire amare concretamente:

1. Ad esempio, esistono persone che vengono tradite abitualmente dal proprio partner, ma non essendone al corrente sono certe di essere amate e sono felici.

2. Al contrario, esistono persone sospettose, convinte che il proprio partner non sia trasparente con loro, ma che si sbagliano e finiscono per non vivere al meglio il loro rapporto, provando solo frustrazione.

3. In entrambi i casi si tratta di sensazioni che dipendono esclusivamente dalle nostre convinzioni e non da ciò che il partner prova realmente per noi.

4. Ecco allora cosa significa imparare ad amare: liberarsi dalle proprie convinzioni, dai propri fantasmi interiori, concentrarsi sul bene dell'altro, sulla sua felicità, ammettere le sue idee, apprezzare ciò che fa per noi.

5. Tutto questo senza aspettarsi in cambio alcunché. Insomma, per essere felici è necessario amare e non cercare a tutti i costi qualcuno che ci ami.

E bisogna amare per essere ricambiati. Solo quando cesseremo di porre condizioni al nostro amore, cominceremo a comprendere davvero cosa significhi amare.

Approfondimento su Cosmopolitan: Cos'è l'amore, 10 frasi d'autore che ti raccontano il sentimento più magico e misterioso di tutti.