I Testimoni Di Nozze

Testimoni Di Nozze

I Testimoni Di Nozze, Guida Completa

Testimoni di Nozze

Essere scelti come testimoni di nozze ad un matrimonio un forte privilegio e denota un forte legame con gli sposi.

I testimoni di nozze devono essere almeno due, uno ciascuno, ma, in alcuni casi, possono arrivare anche a sei se per l’officiante non ci sono problemi.

Quando si viene scelti come testimoni, soprattutto per coloro che non hanno mai ricoperto questo ruolo, si viene sommersi da mille dubbi sui compiti che li spettano.

Sostanzialmente le cosa da fare per un testimone di nozze sono principalmente due:

  1. attestare l’autenticità e la regolarità del rito
  2. assistere e sostenere gli sposi prima e durante la celebrazione.

Elencheremo una piccola lista di regole pratiche dettate dal buon senso e che vanno ad integrarsi al galateo del matrimonio di cui abbiamo già parlato.

1. Niente scartoffie

La prima cosa che si pensa quando si viene scelti come testimoni di nozze è quella di essere sommersi da milioni di scartoffie, ma non è così. Sono, infatti, i futuri sposi, ad occuparsi di tutto quello che riguarda l’iter burocratico. Sarà compito loro fornire le generalità e un documento di riconoscimento dei testimoni a chi di dovere.

2. Aiutare la sposa nella scelta dell’abito

La scelta dell’abito può rivelarsi un’ardua impresa per la sposa, che ha bisogno di una mano. Uno dei compiti del testimone è proprio quella di accompagnarla nei vari atelier e aiutarla a scegliere l’abito perfetto.

3. Occuparsi delle decorazioni

In alcuni casi gli sposi decidono di preparare da soli qualche decorazione che può essere il tableau mariage, le bomboniere o i segnaposto. In questo caso è compito del testimone aiutarli a portare a termine il lavoro prima del matrimonio.

4. Cose da fare durante la cerimonia

Al momento della cerimonia i testimoni si siedono dietro o di fianco agli sposi e affidano le fedi ai paggetti o alle damigelle se presenti oppure al prete in caso di matrimonio religioso. Se si tratta di un rito civile, invece, le fedi devono essere consegnate allo sposo. Finita la celebrazione i testimoni devono firmare i documenti che attestano la validità del matrimonio e in caso di matrimonio religioso, escono dalla chiesa per ultimi poiché sono loro a dover fare l’offerta al parroco.

5. Il discorso

Anche se si tratta di una tradizione anglosassone, gli sposi si aspettano un bel discorso da parte dei testimoni. I testimoni dovranno, quindi, preparare il discorso in anticipo utilizzando parole toccanti ed originali che faranno emozionare sposi ed invitati.

6. Organizzare l’addio a nubilato/celibato

Essere scelti come testimoni significa essere molto vicini agli sposi e conoscere molto bene i loro gusti. Per questo un altro compito importante è quello di organizzare l’addio al nubilato/celibato stando attenti ad assecondare i loro gusti ed interessi, senza mai cadere nel volgare.

7. Il regalo del testimone

I testimoni di nozze, in genere, visto il ruolo importante fanno un regalo più importante agli sposi. Nella maggior parte dei casi il regalo consiste nell’acquisto delle fedi che vengono scelte dagli sposi. Se delle fedi, invece, vogliono occuparsi gli sposi, allora altri regali importanti possono essere il servizio fotografico, il viaggio di nozze o l’addobbo floreale.

Come scegliere i testimoni di nozze

Visto il ruolo importante che ricopre il testimone è fondamentale scegliere le persone giuste, ma chi?

  1. È molto diffuso scegliere come testimone un familiare, quindi un fratello o una sorella poiché sono molto vicini agli sposi e li conoscono davvero bene.
  2. In alternativa a questi ultimi si possono scegliere degli amici molto stretti, che magari hanno proprio fatto incontrare gli sposi.
  3. Non sempre, però, le persone che si conoscono da sempre sono le più indicate, nella vita cambiano tante cose ed è possibile che si stringono nuove amicizie anche in età più avanzata. Insomma, non importa da quanto dura il rapporto di amicizia, l’importante è che sia sincero.
  4. Se il matrimonio poi, si svolge in età matura e gli sposi hanno già dei figli maggiorenni, allora un’idea molto originale è quella di scegliere loro come testimoni, anche perché chi meglio di loro potrebbe testimoniare quanto è veritiero l’amore tra la mamma ed il papà?
  5. Se si è indecisi sulla scelta del testimone, basta pensare a chi farebbe piacere ricevere questo ruolo: tra i familiari e gli amici ci sarà sicuramente qualcuno a cui si è più legati e che sappia consigliare in modo sincero sulle scelte da prendere come l’abito, la location, l’allestimento, ecc.
  6. Secondo le regole del bon ton bisognerebbe scegliere i testimoni in base all’affetto e non per interesse personale.
  7. Una volta scelti, bisogna avvisare i testimoni con almeno due mesi di anticipo per poi ricevere la risposta in breve tempo.

I requisiti che devono avere i testimoni di nozze

Fondamentalmente i requisiti legali per diventare testimoni di nozze sono due: essere maggiorenni ed essere in possesso dei diritti civili. Le stesse regole valgono anche per il matrimonio religioso, non è richiesto il battesimo o addirittura la cresima come spesso si pensa e non bisogna nemmeno essere per forza cattolici, in quanto il testimone garantisce l’unione solo a livello legale.

Cosa regalare ai testimoni di nozze

I testimoni di nozze, che siano parenti o amici, sono delle persone speciali che vanno ringraziate con un regalo altrettanto speciale, ma cosa? Ecco 10 idee per il regalo perfetto.

1. L’abito

L’idea di regalare l’abito è sempre molto apprezzata: il testimone non deve impazzire a trovare l’abito giusto e inoltre si può trascorrere dell’ulteriore tempo insieme per la ricerca.

  • A proposito di abito, per quanto riguarda la donna, questo non deve mai essere troppo scollato o con le spalline anche se coperte da una stola. Inoltre, non deve mai essere bianco o troppo chiaro, perché finirebbe per essere troppo simile ad un abito di sposa.
  • Per quanto riguarda il colore, l’ideale sarebbe chiedere alla sposa se ha qualche nuance che preferisce o che si abbini al colore scelto per il matrimonio. Attenzione anche alle scarpe: i testimoni seguono gli sposi passo passo, quindi meglio sceglierle comode!

2. Un regalo prezioso

Regalare qualcosa di prezioso è sempre molto apprezzato: per le donne l’ideale sarebbe regalare un punto luce o un bracciale, mentre per gli uomini si può optare per un orologio o per dei gemelli.  In questo caso il regalo può essere consegnato anche prima delle nozze, in modo tale che, i testimoni possono indossare il regalo per il matrimonio.

3. Tecnologia

Se i testimoni sono amanti della tecnologia, allora il regalo perfetto per loro potrebbe essere un televisore di ultima generazione, uno smartphone, un tablet, un pc, un notebook, ecc.

4. Regalo a tema matrimonio

Un’idea molto originale per il regalo ai testimoni è quella di abbinare il regalo al tema del matrimonio: ad esempio se il matrimonio è a tema musicale, allora il regalo potrebbe essere un biglietto per un concerto.

5. Un regalo di design

Se si conoscono con certezza i gusti in fatto di design del testimone si può scegliere di regalargli un oggetto di design particolare come un vaso, un quadro, una piantina o altro l’importante è che rispecchi i gusti e lo stile del testimone.

6. Una bomboniera maxi

Se si vuole regalare qualcosa di tradizionale, è molto comune, soprattutto al sud, omaggiare gli sposi con la stessa bomboniere che si da agli invitati, ma in versione più grande ed accessoriata.

7. Un regalo di pelle

I regali di pelle sono sempre molto apprezzati sia dalle donne, che dagli uomini. Si può optare, quindi, per un portafoglio, un borsello o una valigia per farli contenti.

8. Un buono regalo

Se proprio non si è riusciti a trovare il regalo giusto o non si è avuto abbastanza tempo per farlo, l’unica soluzione è quella di acquistare un buono regalo magari del negozio preferito, ma risulta comunque un regalo molto impersonale.