Se Lui Sparisce Non Cercalo

In amor vince chi fugge

Se Lui Sparisce Non Cercarlo

In amor vince chi fugge! Se esiste anche una minima possibilità di riprendertelo non giocartela

Se Lui sparisce non cercarlo

Sarà capitato a tutti di essere stati lasciati almeno una volta nella vita.

Quando il partner, specie dopo una relazione durata anni e durante la quale sono state condivise gioie e dolori, se ne va, lascia un vuoto che inizialmente ci sembra incolmabile.

Infatti, gli esperti, in relazione al periodo post rottura, parlano di fase di elaborazione del lutto, di delusione d'amore.

Una separazione dolorosa comporterebbe, dunque, le stesse conseguenze psicologiche che si verificano quando un familiare o una persona cara viene a mancare.

  • Il dolore può diventare insopportabile fino a schiacciarci e a farci perdere definitivamente il sorriso. Ma quando ciò accade cosa possiamo fare per non farci mettere al tappeto?
  • In che modo e quanto tempo occorre per ritrovare la pace? Innanzitutto, va subito messa in chiaro una cosa: non tutti siamo uguali e ciascuno di noi tende a reagire in maniera diversa di fronte alle avversità della vita.
  • Questo discorso ovviamente vale anche per le delusioni d'amore, che non sono assolutamente da sottovalutare pioché possono causare ripercussioni serie che potremmo trascinarci per sempre.
  • Senza dubbio, la situazione si fa molto più drammatica quando la persona lasciata si rifiuta di accettare la fine della storia. Ne abbiamo parlato in questa guida su come superare la fine di una storia.

Ci sono casi di ragazze o donne anche più grandi che, pur intraprendendo nuove relazioni, continuano a sperare in un possibile ritorno della persona che le ha abbandonate.

Questo è un atteggiamento molto pericoloso, in primo luogo perché si rischia di continuare a vivere nel'ipocrisia, illudendo non solo l'attuale compagno, ma soprattutto se stesse.

Insomma, in qualunque mondo termini una relazione, anche quando la rottura arriva in maniera brusca e ai nostri occhi incomprensibile, l'obiettivo verso cui dobbiamo tendere è quello di accettare il passato e mettere fine al rimuginio.

Solo in questo modo potremo vincere la sofferenza e abbracciare il presente, evitando il rischio di portare addosso i segni dell'abbandono per gli anni a venire.

Se Lui Sparisce Non Cercarlo

Non stargli addosso ma agisci d'astuzia

Ghosting, sparire senza spiegare

Se parliamo di rotture traumatiche, non possiamo non far riferimento a quello che, dal punto di vista sentimentale, viene indicato come l'abbandono per eccellenza, ovvero il ghosting.

Si tratta di un fenomeno che negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più, soprattutto grazie alla diffusione dei social.

Il ghosting, come dice la parola stessa, consiste nella totale e improvvisa sparizione del partner.
Questi infatti preferisce "scappare", invece di chiudere la relazione in modo maturo e, ovviamente, evitando di rispondere a telefonate e messaggi dell'ex.

Ma si tratta solo di una mancanza di maturità?

Diciamo che questa di sicuro incide, ma possono esserci anche altre cause a spingere una persona a comportarsi in questa maniera.

Il vero problema, però, riguarda principalmente la persona lasciata.

  • Vedere il proprio fidanzato sparire di punto in bianco equivale a una tortura psicologica.
  • Dopo un gesto del genere l'autostima crolla inevitabilmente e la fiducia negli altri diventa una chimera. Chi ha vissuto un'esperienza del genere sa perfettamente quanto sia difficile rialzarsi.
  • Si tratta di un qualcosa che ti segna per tutta la vita, ma grazie al quale, al tempo stesso, è possibile anche crescere e migliorare.

Se lui non ci cerca

Anche quando non si tratta di ghosting, è comunque difficile abituarsi all'idea di non vedere più il proprio ex.

La tentazione di ricontattarlo può essere forte e magari si resta incredule di fronte al fatto che lui non ci cerchi più.

Se Lui Sparisce Non Cercarlo

Anche se fa lo sbruffone difronte alla vostra indifferenza rimarrà stupito

Controllare il telefono più e più volte, in attesa di un suo messaggio, può trasformarsi in una tortura che rovina il nostro stato d'animo e, inoltre, ci preclude la possibilità di voltare pagina.

In che modo reagire?

Sentirsi a terra dopo la fine di una storia è assolutamente normale e comprensibile.
Tuttavia, risollevarsi è possibile. Vediamo qualche consiglio alla spicciolata.

  1. Certo, la strada è lunga ma a piccoli passi si può puntare a ritrovare quantomeno la fiducia in se stessi e la serenità.
  2. Nessuno ha la bacchetta magica, è chiaro. Passare dallo sconforto per la perdita della persona amata, all'euforia e alla gioia di vivere nel giro di pochi giorni è impossibile (sarebbe preoccupante il contrario!).
  3. Nella prima fase sarà, dunque, fondamentale concedersi del tempo per liberare le proprie emozioni e sfogarsi.
  4. La fretta è assolutamente da evitare, quindi sarebbe inutile cercare di passare subito a un'altra relazione, ancor peggio se lo scopo è unicamente quello di far ingelosire l'ex.
  5. Potrebbe invece farci bene tenere un diario dove scrivere tutto ciò che ci passa per la testa ed analizzare quelli che sono stati gli errori da noi commessi.
  6. Sì, perché il fatto che lui sia sparito non significa per forza che noi siamo esenti da colpe.
  7. Probabilmente, già durante la relazione ci saranno stati alcuni segnali sui quali abbiamo chiuso più di un occhio pur di tenerci stretta a tutti i costi la persona amata.
  8. Accontentarsi, rinunciare alle proprie passioni, essere gelosi in modo ossessivo, o accettare la gelosia morbosa del partner, sono solo alcuni aspetti che alla lunga inevitabilmente finiscono per pesare sulla vita di coppia.

Una volta fatto il punto sulla relazione e sui nostri errori, sarà possibile passare alla fase due: quella della svolta.

Basta piangersi addosso

Dopo aver dato sfogo alla disperazione, arriva il momento di porsi dei nuovi obiettivi.
Se lui non torna, tanto vale farsene una ragione e riscoprire se stesse.

L'ideale sarebbe quello di concentrarsi su tutte le cose che abbiamo messo in secondo piano.

Ricominciare o incrementare l'attività fisica, iscriversi a un corso per sviluppare le proprie abilità, che sia un corso di recitazione o di cucina, fa poca differenza, l'importante è che si tratti di qualcosa che ci faccia stare bene.

Per quanto riguarda le relazioni, visti gli errori di valutazione commessi in passato, la fine drammatica di una storia d'amore potrebbe avere forti ripercussioni in termini di fiducia negli altri.

Quindi, il consiglio è quello di circondarsi degli amici più cari e sinceri, lasciando comunque aperta la porta a nuove conoscenze.

  • In questa fase dobbiamo cercare di non essere troppo severe con noi stesse perché la tristezza potrebbe tornare a farsi sentire da un momento all'altro, vanificando tutti i nostri sforzi.
  • Perciò, sarà bene approfittarne per farci qualche regalino. Un pomeriggio di shopping con le nostre amiche, per esempio, può avere effetti terapeutici, anche se un bel viaggio sarebbe la ciliegina sulla torta.
  • Quante volte negli ultimi anni abbiamo rimandato quel weekend nella nostra città preferita o in un posto che fin'ora abbiamo visto solo dalle foto su Google? E magari, proprio a causa del nostro ex!

Bene, è giunto il momento di fare le valigie e partire per un viaggio all'insegna del divertimento e della spensieratezza.

Se Lui Sparisce Non Cercarlo

Una pausa di riflessione potrebbe servirti per capire se lui è la persona giusta

E se lui dovesse improvvisamente rifarsi vivo?

Non è detto che accada, anzi, è poco probabile, ma non da escludere.

Cosa fare in quel caso?

Prima di tutto, chiariamo una cosa: c'è modo e modo di tornare.

Un conto è ammettere i propri errori e fare marcia indietro, mettendoci la faccia e assumendosi le responsabilità delle proprie azioni, un altro è farsi sentire occasionalmente solo per capire se saremo disposte a concedergli un'altra chance.

Attenzione, però, perché una mossa del genere potrebbe nascondere un comportamento manipolatorio. Quindi, occhi aperti! Chi non si è fatto scrupoli la prima volta, non avrà problemi a fregarci una seconda.

Come riconquistare il proprio ex

Per chi le ha proprio tentate tutte (o almeno è convinto di averlo fatto), ma non riesce in alcun modo a mettere una pietra sopra la fine di una storia, per quanto brusca questa possa essere stata, un'ultima possibilità di ritornare a sorridere potrebbe essere rappresentata dalla riconquista dell'ex.

Premesso che questa sia la strada più rischiosa che una ragazza, dopo essere stata mollata e dopo aver sofferto tanto, possa intraprendere, va detto che non è impossibile tornare insieme per una coppia, anche dopo un lungo periodo di separazione.

La cosa più importante, anche in questo caso, è quella di prendersi del tempo per riflettere, prima di decidere.

Il rischio che lui sia tornato dopo aver frequentato altre ragazze potrebbe esserci. In tal caso, bisogna capire se lui ha deciso di tornare perché ha capito di aver commesso un errore o semplicemente per avere una ruota di scorta, da scaricare nuovamente al momento opportuno.

Come cogliere questa differenza?

Solo il tempo potrà rivelare se le sue intenzioni sono sincere o meno.

Se vogliamo approfondire quali sono spesso i motivi per cui un uomo si distacca da una donna consigliamo il portale della scrittrice Ilaria Cardani.