PSICOLOGIA MASCHILE IN AMORE: CAPIRE GLI UOMINI

Senza andare al manicomio

Psicologia Maschile In Amore

Quello che passa nella testa degli uomini per quanto riguarda l’amore e la seduzione

Psicologia Maschile In Amore: Capire Gli Uomini

Come capire gli uomini? In questa sezione troverete una piccola collana di veri e propri trattati e saggi per capire e compenetrare al meglio la psicologia maschile in amore. E’ importante capire gli uomini a fondo.

Sono guide che vi serviranno se siete sulla strada giusta per sapere come fare a capire se piaci ad un ragazzo, che cosa cerca un uomo oggi in una ragazza, quale strada intraprendere se volete  riconquistarlo. Quali sono i segnali che manda se gli piacete, ma soprattutto qual è la donna ideale, il modello femminile che ispira l’uomo di oggi.

La psicologia maschile in amore è diversa da quella femminile. Ci sono differenze culturali molto marcate, sta a voi saperle cogliere.

Si parlerà di alcuni aspetti della sfera affettiva maschile con riferimento anche alla zona seduzione. Quest’ultima viene trattata con garbo: la sessualità rientra infatti in una progettualità ben definita di coppia ed è intesa come dono di sé.

Come conquistare un ragazzo

Come conquistare un ragazzo

Senza impazzire

Se lui sparisce, non cercarlo….

Se lui sparisce non cercarlo

Al nemico che fugge ponti aperti

Primo appuntamento con lui

Come comportarsi al primo appuntamento

Bacio si, bacio no?

Come farti desiderare da un uomo

Come farti desiderare da un uomo

Rendersi preziosa come una stella

La donna ideale per lui qual e’

La ragazza ideale

Le qualità che lui cerca

Edizione n.ro 1 del 12.02.2019/Rev.n.ro 1 del 02.07.2019

Foto Decorativa

I gigli, gli ibiscos, i fiori a cui il mio portale è dedicato

L’Angolo della Poesia

Lei era bella ed era buona.

Perdonala, Signore!

Lui era dolce ed era triste.

Perdonalo, Signore!

S’addormentava tra le sue braccia bianche

come un’ape in un fiore.

Perdonalo, Signore!

Amava le dolci canzoni,

lei era una dolce canzone!

Perdonala, Signore!

Quando parlava era come se qualcuno

avesse pianto nella sua voce.

Perdonalo, Signore!

Lei diceva: “Ho paura.

Sento una voce in lontananza.”

Perdonala, Signore!

Lui diceva: “La tua piccola

mano sulle mie labbra.”

Perdonalo, Signore!

Guardavano insieme le stelle.

Non parlavano d’amore.

Quando moriva una farfalla

piangevano entrambi.

Perdonali, Signore!

Lei era bella ed era buona.

Lui era dolce ed era triste.

Morirono dello stesso dolore.

Perdonali,

perdonali,

Perdonali, Signore!

Canzone degli amanti morti

Pablo Neruda
Foto Decorativa

Un sofisticato ibisco giallo con bellissimi fiori di campo

Giovanna Barbieri
L’autore che parla col cuore

© 2017 2019