Il Matrimonio Solidale

Il Matrimonio Solidale

Pensare agli altri il giorno delle nozze e’ un ottimo punto di partenza

Il Matrimonio Solidale

Le nuove tendenze in ambito nozze parlano di aprirci al mondo del solidale, dell’etica e dei valori di condivisione e di speranza per il futuro.

Molte persone che si sposano in Chiesa e comprendono profondamente il significato cristiano del Matrimonio optano per questo tipo di matrimonio etico.

Sposarsi è una scelta importante ed è giusto e doveroso condividerne la gioia con i parenti più stretti, con gli amici più cari e con tutti coloro che riteniamo essere stati un riferimento, vuoi per un motivo o per l’altro, nella nostra vita.

Il matrimonio ci parla di unione, di progetti, di casa, di condivisione e anche di figli, e rappresenta per molte persone uno dei momenti più importanti della propria vita.

In questo contesto le nozze sobrie e solidali ci portano ad aprire i nostri orizzonti verso chi non conosciamo direttamente di persona, ma fa comunque parte della società in cui viviamo, del nostro paese e non solo, e che concorre direttamente e indirettamente, proprio nel giorno più importante della nostra vita, a rendere il nostro matrimonio la festa per eccellenza.

Essere altruisti il giorno delle proprie nozze significa dare un segnale importante, un messaggio su come vorrà essere la vita della futura coppia: altruista, aperta alla vita e alle esigenze non solo proprie ma anche degli altri. In questo contesto, la rinuncia dello sfarzo, dell’opulenza, del lusso a tutti i costi, non viene vista come malaugurio, noncuranza o come risposta alla crisi economica, ma come un messaggio di sobrietà, di apertura al vero e all’autenticità della solidarietà sia nella coppia che nel mondo.

Per questi motivi, il concetto di nozze sobrie acquista uno spessore etico votato alla condivisione e all’altruismo. In questa nuova visione del matrimonio i principali attori del terzo settore no profit come le onlus, le associazioni di beneficenza o le cooperative diventano i nuovi riferimenti per l’organizzazione del nostro evento più importante.

LE PARTECIPAZIONI NEL MATRIMONIO SOLIDALE

La partecipazione è l’annuncio del vostro matrimonio. Rappresenta l’invito per eccellenza e il primo elemento di contatto con le persone a cui volete rendere noto l’evento nuziale.

  • Di fatto non rappresentano un fattore di esclusione e comunque non è necessario che vengano recapitate a tutti i possibili invitati.

Generalmente sono strutturate come una busta con all’interno un biglietto contenente i nomi degli sposi, la data e il luogo presso cui si terrà la celebrazione.

Ovviamente, grazie alla creatività e alla fantasia di esperti del campo nozze possono diventare dei piccoli capolavori presentandosi come buste variamente elaborate con dettagli in ricami e nastri di chiusura.

Il biglietto delle partecipazioni nel matrimonio solidale generalmente in cartoncino bianco, può essere più o meno elaborato nei ricami dei caratteri di stampa e nei dettagli grafici.

La partecipazione può diventare solidale se ci affidiamo alla sfera del no profit, quella appunto della solidarietà, per curare la creazione dei nostri inviti.

Ad oggi sono tantissime le onlus che offrono come servizio, anche in versioni personalizzabili, la creazione delle buste, la stampa dei biglietti e l’invio direttamente agli indirizzi degli invitati.

  • In questo modo, non solo renderemo noto a tutti che siamo solidali con i principi della onlus che abbiamo scelto, ma coglieremo l’occasione per sostenerla a tutti gli effetti.

Affidarci ad un ente benefico per la creazione delle nostre partecipazioni vuol dire confermare la nostra fiducia nel loro operato sociale.

Ed ecco che grazie alle nostre partecipazioni potremmo sostenere progetti educativi per i bambini nei paesi in via di sviluppo, dare un contributo alla ricerca scientifica, aiutare a promuovere il lavoro sostenibile o finanziare progetti green.

Le partecipazioni e le bomboniere possono essere acquistate pensando agli altri e facendo beneficenza

LA BOMBONIERA NEL MATRIMONIO SOLIDALE

La bomboniera, simbolo di buon augurio, viene donata dagli sposi ai partecipanti. Generalmente fatta in tulle, contiene per tradizione i 5 confetti bianchi alla mandorla.

Come ogni accessorio del matrimonio, anche la bomboniera può essere una piccola opera d’arte e presentare così svariate varianti dove far trionfare la creatività e il buon gusto.

Nel matrimonio solidale la bomboniera diventa un oggetto di sostegno allo sviluppo equo e solidale al piccolo artigianato presente in aree disagiate.

La fiducia che accorderemo con chi promuove questo tipo di lavori, permette di instaurare un circolo virtuoso che aiuta le fasce di produttività più deboli sia del nostro paese che nelle zone nel mondo in via di sviluppo.

Spesso no profit e cooperative si intrecciano creando una sinergia capace di far sbocciare la creatività in ambiti insospettati, dove anche le bomboniere possono diventare un ottima idea per creare nuovi posti di lavoro e permettere il reinserimento sociale dei più deboli.

L’utilizzo di materiali alternativi come ad esempio la juta, la pietra, la terracotta e il cotone, sono un esempio di come l’artigianato semplice dei paesi del terzo mondo può realmente trovare una buona fonte di sostegno e di sviluppo grazie al concetto di matrimonio solidale.

Infatti per creare una bomboniera possono essere utilizzati innumerevoli materiali, e il controllo sull’intera filiera permette di avere la certezza che si tratti di un prodotto equo e solidale.

I prodotti sono garantiti a prezzo equo, ovvero senza ulteriori ricarichi e sopratutto a sostegno dei progetti delle associazioni di sviluppo libero, sociale e consapevole.

LA LISTA NOZZE ETICA

Lista nozze o busta con offerta? In entrambi i casi possiamo operare affinché valori quali la solidarietà, l’etica e il consumo consapevole, solo per citarne alcuni, diventino parte della nostra scelta.

Se optiamo per la lista nozze niente di meglio è rendere nota ai nostri parenti la nostra volontà di optare per regali provenienti da mercati equo solidali o comunque frutto del lavoro di cooperative e di progetti umanitari.
Se optiamo per la busta con offerta possiamo anche in questo caso stabilire che una percentuale del ricavato sia destinato all’operatore no profit che abbiamo scelto.

Come organizzare un matrimonio solidale

L’organizzazione delle nozze non è una cosa semplice. Se il vostro desiderio è di optare per un matrimonio solidale sicuramente dovete scegliere i riferimenti giusti e le associazioni che più si avvicinano al vostro ideale di etica.

I valori di condivisione, equità, economia solidale, benessere diffuso ed ecologia possono tranquillamente rappresentare l’ossatura del vostro matrimonio attraverso gli oggetti e i servizi, direttamente collegati allo sviluppo sostenibile.

  • Ogni elemento può davvero rappresentare un’occasione per aiutare il prossimo, attivare economie ecosostenibili, permettere la crescita e il mantenimento di progetti che spesso rappresentano una nuova vita per persone disagiate e famiglie del terzo mondo.
  • Se solo pensiamo a quanti sono gli ambiti in cui il matrimonio può innescare meccanismi virtuosi anziché consumistici rimarrete davvero stupiti di quanto benessere riuscirete a creare con il vostro evento.
  • Per riuscire ad organizzare le vostre nozze solidali, sicuramente rivolgersi a un solo operatore non basta.
  • Non è per niente complicato e con un pizzico di buona volontà e spirito di iniziativa troverete divertente e costruttivo contattare le diverse realtà no profit. Un primo passo per iniziare è sicuramente internet dove è possibile trovare i primi riferimenti dei fornitori ecosostenibili e certificati.
  • Dalla bomboniera etica al segnaposto, dalle partecipazioni alle pergamene, dagli abiti low cost all’intrattenimento senza dimenticare gli allestimenti, ogni aspetto può essere pianificato correttamente grazie alla scelta dei giusti fornitori.
  • Altro aspetto non di poco conto è l’organizzazione del pranzo. A riguardo diverse possono essere le proposte alternative alla tradizione, come il catering con prodotti a chilometro zero e biologici.
  • Interessanti sono anche le proposte di onlus che propongono prodotti coltivati in terre confiscate alla mafia. E perché no! anche il turismo è equo se lo vogliamo, per cui anche il viaggio di nozze può essere solidale!

IL MATRIMONIO SOBRIO

Tanti sono gli operatori del terzo settore che vi apriranno le porte con gioia e spirito di condivisione.

Nel progettare il vostro matrimonio sociale scoprirete che il contatto umano e la voglia di solidarietà, che contraddistinguono l’operato delle onlus, vi faranno aprire gli occhi e il cuore a realtà che probabilmente non conoscevate se non per sentito dire.

La sicurezza che spendere per le vostre nozze servirà a far crescere le persone, sicuramente vi farà comprendere meglio il senso profondo dell’unione matrimoniale. Se infatti vogliamo parlare di etica, sviluppo sostenibile ed economia a misura d’uomo, non possiamo pensare che sia difficile trovare un valido aiuto in chi dell’aiuto al prossimo ne ha fatto il motivo della sua vita.

E se poi consideriamo il fatto che, il matrimonio sobrio e solidale è una valida occasione per aiutare il mondo, non potrete fare una scelta migliore! La sobrietà è un valore che non coincide con la povertà o la sciatteria.

La sobrietà può essere considerata come una guida verso tutti gli altri valori che possono davvero farci sognare un futuro di speranza e di benessere.

Credere in un mondo migliore è possibile, anche grazie all’organizzazione equa e solidale delle vostre nozze.