Come Riconquistare Un Ragazzo

Riconquistare Un Ex

Come Riconquistare Un Ragazzo

In che modo? Leggi la guida e lo saprai

Come Riconquistare Un Ragazzo: La Chiave Di Svolta, La Via Vincente!

Se non sai come riconquistare il tuo ex ragazzo, fidanzato, marito, questa guida è la migliore risposta a quello che cerchi. E' stata scritta dal nostro psicologo affinche' tu ribalti a tuo favore la situazione, smetta di soffrire e ottieni il tuo obiettivo e fai tornare un ex a cui hai voluto bene e ne vuoi ancora ma che ti ha lasciato e non ti cerca più. Troverete molti consigli su altri siti con trucchi e barbatrucchi: l'obiettivo di questo saggioinvece e' farti ritrovare innanzitutto la serenità e obiettività e capire qual e' il bene tuo e del tuo ex se e' vero che lo ami come dici. Ma come fare a capire se gli piaci ancora?

Come riconquistare un uomo

Più di un terzo delle coppie che convivono si sono lasciate e successivamente hanno finito per tornare insieme. Lo stesso accade per un quarto delle coppie sposate.

Sono i risultati di una ricerca effettuata dalla Kansas State University.

La decisione di lasciarsi può rappresentare una pausa costruttiva oppure non essere consensuale.

Nel primo caso è bene rispettare i desideri dell'altro ed evitare di essere troppo assidui con messaggi e chiamate.

Si rischia di esasperare la situazione e avere una rottura definitiva. Se invece la separazione non è consensuale, ecco alcuni consigli su come riconquistare un ex che non ti vuole più.

Se il tuo ragazzo ti ha lasciato puo' essere una cosa passeggera

Se non ci sono gravi motivi a monte, potrebbe essere un periodo di stanca, di riflessione.

Nell'articolo parleremo di come puoi barcamenarti in questa situazione difficile e capire se magari e' solo uno stop "purificatore" dal punto di vista spirituale che sarà invece la porta difficile da varcare per giungere ad una dimensione nuova più viva e sana del vostro rapporto.

Come Riconquistare Un Ex

Riconquistare un ex non e' impossibile affatto. L'importante che tu capisca se e' la strada giusta per lui e soprattutto per te

Essere sicuri che sia la scelta giusta per entrambi

Quando una relazione finisce è possibile cercare di riconquistare il proprio ex, comunque è bene riflettere con attenzione su quali sono le ragioni che hanno portato alla rottura.

  • Si tratta di una fase preliminare importante da determinare prima di tentare la riconciliazione. Innanzitutto bisogna considerare se sono fattori superabili oppure se possono ripresentarsi nuovamente dopo un'eventuale riconciliazione.
  • In genere gli atteggiamenti che hanno portato alla separazione interessano entrambe le parti, quindi si consiglia di identificare i propri comportamenti che possono aver portato alla fine della relazione.

Dopo aver analizzato i motivi per cui ci si è lasciati si deve passare a quelli per cui tornare insieme.

Non sono motivazioni sufficienti il sentirsi tristi oppure soli perché si sente la mancanza dell'altra persona. Una persona deve essere autonoma e serena anche da sola.

Una riconciliazione può avvenire soltanto se si tiene veramente all'altro e se alla fine si è disposti ad accettare la sua decisione.

Proprio per questo motivo è bene prendersi un po' di tempo per pensare.

A volte la separazione avviene in maniera poco piacevole, quindi occorre superare il dolore della separazione e pensare a cosa si vuole veramente. Il tempo fa da cassa di risonanza che ci aiuta a smorzare le emozioni e vedere il tutto con lucidità.

Narcisismo o volere il bene veramente dell'altro?

La cosa più importante e' capire, adesso che c'e' un distacco, se quella persona che è il tuo ex faceva realmente per te o era solo un aggrapparsi all'altro in un legame che si avvicinava più alla dipendenza narcisistica che un rapporto sano. Bisogna anche valutare se desideriamo tornare con un ex perche' gli vogliamo bene veramente o e' un atteggiamento egoistico di possesso che non si coniuga con il bene verso l'altro.

Come Riconquistare Un Ex

Volere bene ad una persona e' prima di tutto starci bene insieme, secondo e' vederlo felice e renderlo felice. Non è detto che la nostra vicinanza sia per lui la sua realizzazione personale

Preparare il primo approccio: strategie vincenti non tattiche

In attesa di fare il primo approccio si consiglia di cogliere questa occasione per migliorare la propria autostima.

Si tratta di un atteggiamento che consente di affrontare la riconquista del proprio ex nel modo migliore. Inoltre mostrarsi felici permette di avere maggiori possibilità di successo.

Infatti essere disperati, piangere e implorare difficilmente sono atteggiamenti che consentono di riconquistare l'ex.

Dimostrare di riuscire ad andare avanti lo stesso potrebbe far riflettere l'ex sull'eventualità che si voglia veramente che la relazione sentimentale finisca.

Per avere una seconda opportunità esistono diverse strategie che si possono mettere in atto:

  1.  parlare con i suoi amici oppure con amici in comune che sappiano essere abbastanza discreti. In questo modo è possibile testare il terreno e verificare quali sono le intenzioni del proprio ex, se ha già un'altra storia oppure se è possibile una riconciliazione. Bisogna comunque tenere a mente che non sempre si confidano tutti i sentimenti personali agli amici, quindi a volte non si ottengono tutte le informazioni con questo metodo;
  2. riavvicinarsi come amici. Se la relazione non è finita in malo modo, si può riavvicinare il proprio ex proponendogli di frequentarsi ancora come amici. Le occasioni sono molte, come vedere un film, incontrarsi per un aperitivo, andare a un concerto che interessi a entrambi. Si tratta di un percorso graduale: bisogna essere a proprio agio e trovarsi bene in compagnia dell'altro prima di poter toccare il tema della relazione finita

Per approcciarsi di nuovo al tuo ex è necessario essere veramente sereni

Non ci si deve mostrare sereni per ostentare una forza che non si ha. Bisogna essere pacificati profondamente con se stessi, con l'altro e provare distacco verso la situazione. Faremo trapelare un'aurea di sicurezza che potrebbe rivelarsi una scelta vincente.

Come Riconquistare Un Ex

Se ci si mostra sereni e sicuri di sè l'ex capirà che non siete in una situazione di sfavore ma che siete dentro di voi vincenti

Chiedere scusa: fare un passo indietro indice però di forza

Se il rapporto è finito in maniera brusca e sono stati i propri atteggiamenti ad avere un ruolo rilevante nella rottura, è fondamentale scusarsi prima di poter pensare a un secondo approccio. In questo caso bisogna tenere a mente che le scuse devono essere sincere.

Non c'è nulla di più sbagliato e scorretto che scusarsi senza essere veramente dispiaciuti oppure fingendo. Ammettere i propri errori è un atteggiamento che dimostra forza e personalità, non debolezza come spesso si crede erroneamente.

Comunque le scuse devono essere specifiche, soprattutto se l'ex si è sentito offeso da un certo comportamento oppure da determinate parole. In questo modo si dimostra di aver riflettuto sugli errori commessi.

Questa strategia deve proseguire con una conversazione sincera e aperta con il proprio ex, così da spiegare i motivi che hanno portato ad agire in un certo modo. In questo caso è bene scusarsi il prima possibile, appena ci si è resi conto degli sbagli che si sono commessi.

Risolvere i problemi che hanno portato alla separazione

Una riconciliazione difficilmente riesce se non si risolvono i problemi che hanno portato alla rottura. Le motivazioni della rottura possono essere tanti e diversi:

  • se la coppia si è allontanata per mancanza di interesse, si può provare a riconquistare l'ex tornando a essere la persona di cui ci si era innamorati all'inizio. Rimanendo in contatto si possono accentuare i tratti che ritenevano interessanti e fare allusioni al fatto che si sente la sua mancanza oppure ai bei momenti trascorsi insieme. Ad esempio gli incontri possono avvenire in luoghi frequentati quando si era una coppia e dove ci si è divertiti molto;
  • se durante la relazione certi comportamenti erano causa di litigi e difficoltà, si può provare ad attenuarli. Non bisogna cambiare la propria personalità, ma si può dimostrare di essersi impegnati per migliorare. Ad esempio si può evitare di arrivare in ritardo, di essere gelosi oppure polemici.
  • Occorre riflettere su cosa lui cerca in una donna, se rappresentate per lui ancora la donna dei sogni.

Come riconquistare il tuo ragazzo:Il sesso, la passione possono fare da collante?

Nì: riconquistare il tuo ex passando dalla passione può essere una strada. Ma c'e' il rischio che se avete due caratteri incompatibili questa via sia solo un fuoco di paglia. Se invece vi siete ritrovati e riconciliati su tante cose fare l'amore può essere un fattore di unione e forte ripresa del rapporto che torna in questo modo vivo.

Come Riconquistare Il Tuo Ex

Il divampare della passione puo' essere un motivo di ritorno con l'ex ma non deve essere l'unica causa

Superare le criticità che c'erano nel rapporto

  1. Se la relazione è finita per mancanza di comunicazione, è fondamentale sviluppare un rapporto migliore. Bisogna parlare apertamente dei conflitti che si sono avuti in passato, dei contrasti e delle cattive abitudini di entrambi prima di poter pensare di tornare di nuovo insieme;
  2. Se il rapporto è terminato perché si trattava di un legame a distanza, occorre lavorare sui problemi legati a questo aspetto. Queste relazioni sono spesso complicate e accompagnate da dubbi sul loro reale futuro. Occorre innanzitutto affrontare queste insicurezze e avere una comunicazione aperta e sincera, con contatti regolari, anche sugli aspetti più banali della vita quotidiana, chiedendo all'altro di fare lo stesso.

Un aspetto fondamentale da tenere a mente

Se si vuole riconquistare il proprio ex, bisogna considerare alcuni elementi. Innanzitutto l'unico modo per capire realmente se è possibile tornare a essere una coppia è con una domanda diretta.

Dopo aver avvicinato il proprio ex e trascorso del tempo insieme occorre avere una conversazione sincera sui propri sentimenti.

Comunque, prima di proporre di tornare insieme, bisogna chiedere se prova ancora qualcosa. Se non prova più nulla, non si può riconquistarlo e si sprecherà solo tempo continuando a insistere. Suppliche e lacrime nella maggior parte dei casi non funzionano mai; al contrario, hanno un effetto controproducente.

Lo stesso vale per i tentativi di attirare l'attenzione del proprio ex provando a farlo ingelosire oppure facendo qualcosa di irritante. Inoltre quando si deve affrontare l'argomento della riconciliazione non si deve essere troppo esigenti o insistenti e neppure focalizzarsi sui motivi della separazione. Altrimenti la conversazione di trasforma in una discussione.

Se ti sembra di aver restaurato il vostro rapporto occorre fare chiarezza

Vuoi sapere se hai riconquistato il tuo ex marito, compagno o fidanzato, dopo che vi siete riappacificati? Coraggio allora, chiediglielo direttamente! E accetta con serenità qualunque risposta anche negativa.

Come Riconquistare Un Ex

Ad un certo punto e' opportuno fare una domanda in modo diretto e chiedergli se la persona vuole tornare con noi

Ripartire con un nuovo rapporto più solido

Se c'e' l'intesse a ripartire tenete a mente che il periodo che vi siete distaccati è stata fonte di maturazione per entrambi. Occasione per non ripetere più i vostri sbagli e ricominciare con un rapporto più solido che magari vi porterà se siete ancora fidanzati a crearvi una vera famiglia o rinsaldare quella che avete già.

Una vita nuova con nuovi meravigliosi orizzonti. Un libro sul quale scrivere ogni giorno la vostra storia d'amore.

Quando e' meglio lasciar perdere?

Esistono due situazioni nelle quali la riconciliazione risulta essere sconsigliabile:

  1. Se l'ex ha una nuova relazione, è bene riflettere con grande attenzione e valutare tutti gli aspetti prima di cercare di riconquistarlo. Infatti le persone non sono proprietà privata e non bisogna essere insistenti oppure invadenti se si viene dimenticati per un altro. A meno che non si è certi che si tratta soltanto di una storia passeggera si consiglia di non mettersi in mezzo. Al tempo stesso occorre essere completamente sinceri con se stessi e chiedersi se si vuole riprendere la relazione perché si è ancora innamorati oppure per semplice gelosia.Nel caso in cui il proprio ex abbia trovato la felicità con un'altra persona, cercare di riconquistarlo porterà non solo a ferire entrambi, ma anche se stessi;
  2. Se la relazione conclusa era turbolenta e disturbata, non si deve rimpiangerla. In questo caso è bene lasciarsela alle spalle e guardare al futuro.

Vi consigliamo la lettura del libro della scrittrice Manuela Celli.

Già nell'estratto gratuito che si può scaricare sul sito si capisce come il tema venga trattato con delicatezza senza mai prospettare una situazione di illusione che renderebbe peggiore il dolore.